lunedì 1 settembre 2014

[ BENVENUTO PRIMO SETTEMBRE ! ] ...il Lunedì dei lunedì...


Si concludono così
le tormentate giornate estive,
a lungo sognate e a lungo segnate 
dal ritmo dell'indolenza, 
della sospensione e dell'attesa. 

0ggi.
1 Settembre.

 La vita riprende il suo corso.
Ritmico. In levare.

0ggi.
Il Lunedì dei lunedì.
Il grande inizio. 

Energia perfetta per programmare 
piccoli e grandi cambiamenti. 
Dentro e fuori di noi.

Settembre.
In potenza tutto si può fare, pensare, decidere.

Sarà un autunno di novità.
Per me e per voi.
 Se lo vorremo.

Dipende solo da noi.

***

Buona Settimana! 
Buon Settembre!








" Tutti quanti dobbiamo prendere coscienza della realtà
se vogliamo avviare nuovi comportamenti.
[...]
Dobbiamo smettere di aspettarci il miracolo.

A chi si è iscritto alla scuola della rassegnazione vorrei dire:
il futuro non dipende da nessun altro se non da noi.

Per chi invece aspetta che la soluzione 
venga dall'alto (...) ho una notizia.
Temo non succederà domani mattina.






Dovete diventare 
voi stessi promotori di quel cambiamento 
che volete vedere nella società.

L'idea di poter cambiare le cose 
rimane un'utopia fino a quando
ciascuno di noi non deciderà di fare la sua parte.

Dobbiamo alzarci ogni giorno 
e decidere di fare qualcosa in modo diverso
da quello che abbiamo fatto finora,
nel nostro lavoro,
 come nella vita.







Non aspettate che ve lo dica qualcuno, 
che vi arrivi una direttiva sulla scrivania o una email sul pc.

Siate voi 
i primi a rompere gli schemi;
invece di combattere con la realtà esistente (...)
pensate voi ad un modello nuovo e più moderno.







Non lasciate che sia qualcun altro 
a definire la vostra strada.
Fatela da soli.

Costruitevi un percorso, 
seguitelo, 
disegnatelo da capo ogni volta che volete.

Ma iniziate oggi, subito.







Accettate la sfida dell'ignoto e rischiate.

Potrete sbagliare, 
potete cadere 
ma avrete acquisito la forza ed il coraggio 
di rialzarvi e di cambiare di nuovo.

Avrete l'esperienza 
per ricominciare da capo.

Sopratutto avrete rotto l'incantesimo dell'inerzia.





 
Le speranze del futuro 
sono in mano a tutti coloro che, 
da qualunque strato della società provengano,
decidono di reagire, 
di impegnarsi e di mettersi in gioco.

Le speranze del futuro 
sono in mano alla gente che fa."



Sergio Marchionne
Amministratore Delegato del Gruppo Fiat e Chrysler

 

 



***

Vuoi rompere gli schemi?
Guarda il post



***


Qualunque cosa tu possa fare o pensare di poter fare, incominciala.
L'audacia ha in sè genio, potere, magia.
Incomincia adesso.


L.W.Goethe

11 commenti:

  1. Preziosissimo post, da tenere sempre in bella vista a mo' di promemoria.
    Grazie! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così Dani, un pro-memoria perchè solo ricordarndoci spesso di essere virtuosi possiamo iniziare ad esserlo!
      Grazie per il tuo commento e per essere passata a trovarmi!

      Elimina
  2. Io ti adoro Donna.... Ma Barbara i ricami li fai tu?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara :)
      I ricami? No, queste sono opere uniche uscite da bauli d'altri tempi.
      0gni sposa aveva le sue cifre, ogni cifra la sua importanza, ogni punto la sua pazienza.
      Non credo di riuscire a dedicare tempo al ricamo in quessta vita.. ma è già nella wishlist della prossima! ^________^
      Un saluto Simona e grazie per la stima che sempre mi dimostri.
      Barbara

      Elimina
  3. E se vuoi che le cose cambino il primo a cambiare devi essere tu ! Io voglio che cambino. Un abbraccio e buon settembre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Adrialisa, quanto mi piace il tuo "io voglio che cambino"!
      Ah quanti miracoli fa la volontà... Sì, ogni piccolo o grande percorso inizia sempre con un atto di volontà: il primo passo.
      Un grande abbraccio e... che cambiamento sia!

      Elimina
  4. Ottime esortazioni cara Barbara ....forse non si potrà cambiare tutto quello che non va, ma almeno si potrà dire in coscienza :"Ho cercato di fare quanto era nelle mie possibilità." E poi il mare è fatto di tante piccole gocce....tutte necessarie.
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giò, fare quanto è nelle nostre possibilità vuol dire decidere di impegnarsi e come dice lo stesso Goethe
      "nel momento in cui uno si impegna a fondo anche la Provvidenza allora si muove. Infinite cose accadono per aiutarlo, cose che altrimenti non sarebbero avvenute. Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala. L’audacia ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso."
      Sì siamo fatti di piccole grandi gocce, dolci e salate, tutte necessarie.
      Buon Settembre! e grazie di cuore per essere passata a trovarmi!

      Elimina
  5. Quanto sento queste parole!
    La gente che fa. La gente che lavora. Con le mani e con il cuore. Queste sono le persone che mi ispirano.
    Un abbraccio e felice lunedì dei lunedì cara Mug!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fra è sempre un regalo trovare un tuo commento nella cassetta della posta...Grazie!
      Sì, stare nel fare coinvolge ogni parte di noi, la volontà tiene compatti cuore e mente, occhi e mani.
      Le sole parole ahimè poco producono... Facciamo! In silenzio :)
      Un grande abbraccio a te e a tutti i tuoi meravigliosi piccoli uomini

      Elimina
  6. Che bello cara Mug! Un'incentivo in più alla partenza del mio nuovo lavoro come produttrice ufficiale di biscotti vegani. E' un progetto che ricamo già da un anno e ora è giunto il momento di mostrarlo e raccogliere i consensi. Buon settembre anche a te e buoni e ispiratori cambiamenti! Un abbraccio Artemide

    RispondiElimina

Ti è piaciuto questo post? Condividilo!