giovedì 27 marzo 2014

[ CHE GUSTO HA L'ERRORE? ] ...quello di una GLARA DI MELE...


Ti è mai capitato di sbagliare?

 Ah, io sono cintura nera di errori!
 Quanti milioni di errori commettiamo ogni giorno...
e come ci impegnamo per cercare di non farne!

e se invece questo atteggiamento fosse sbagliato?

Guarda su TED talks il video
 <On being wrong>

di Kathryn Schulz
 una wrongologist!

  







Qualche giorno fa 
ho provato a fare il pane in casa
utilizzando la farina di farr
del Mulino Marino
  e la pasta madre di farro.

Dopo le prime fasi di lavorazione e lievitazione
l'impasto sembra davvero pronto...

 ...bene...
Inforniamo!








Nell'attesa trepidante che il pane giunga a cottura
 decido di suonare il violoncello  
en plein air

...come si sa, una nota tira l'altra...!
 

e all'improvvis
realizzo con un sobbalzo
che è passato il tempo di cottura!
Corro in cucina ma
...aihmè...
 scopro che il pane ha subìt 
un processo di trasformazione alchemica:


le due pagnotte si sono tramutate in PIETRE! 








Che peccato!! Sì che peccato...

Dedico allo sconforto non più di dieci minuti.
Poi penso...

A) 
la crosta è dura come una corteccia di quercia
ma la mollica ha un profumo ed una consistenza deliziosi!
Perchè regalare le pagnotte alle galline della vicina?!?

 B)
non basta avere il cognome giusto per fare il pane...
quanto ho ancora da imparare!

C)
Prova a trasformare l'errore in una opportunità

VAI OLTRE!





Ed ecco che mi torna in mente la ricetta di un dolce 
della tradizione occitana piemontese:
semplice, gustoso e autentico.
Proprio come il pane!

 Ben ritrovata GLARA DI MELE!










Buona settimana a tutti...
piena di errori!

***
Prova ancora.
Sbaglia ancora.
Sbaglia meglio

Samuel Beckett  


***


a proposito di errori...


Lo sapevi che le bustine del tè sono nate per errore?

Leggi QUI


***

Lo sapevi c'è un Fiore di Bach
per coloro che hanno la tendenza 
a ripetere gli stessi errori
e quindi a non imparare dall'esperienza?

Si chiama CHESTNUT BUD,
chiedi al tuo naturaopata 
ed intanto leggi QUA 


*** 


Lo sapevi che per errore toccando un fungo
ho scoperto l'inchiostro vegetale?

Guarda il post QUI 


*** 

Un errore è semplicemente 
un'altra maniera di fare le cose
 Katharine Graham



 

16 commenti:

  1. Straordinaria Mug!!! Sei una motivatrice eccezionale!!! Che bello sarebbe averti vicina vicina...ma per fortuna tu sei qui a deliziare tutte noi con le tue perle di saggezza. Bella Mug.
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con un commento così, sei TU una vera motivatrice! Grazie Simona!
      Vieni atrovarmi ogni volta che vuoi, sei sempre benvenuta!

      Elimina
  2. fantastica Mug!! Chissà che buona quella torta di pane e mele! Sono convinta che dagli errori nascano le migliori intuizioni della storia!
    Ah, peccato non riuscire a sbagliare mai!! ahahahahaha :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è proprio grazie ai numerosi casi di Serendipity che la civiltà è andata avanti!
      ..e come dice Picasso... "L'intuizione esiste ma deve trovarti al lavoro"
      Un abbraccio Eu

      Elimina
  3. Vai Mug!!! Sei tutti noi!!!! Anch'io sono una mangiatrice di errori a tradimento e di torte anche.. quindi mi va proprio bene oggi!!.. Felice di fare errori.. !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanto mi piace la tua espressione... [mangiatrice di errori a tradimento]!
      Come ti capisco... e sopratutto mangiatrice di torte a tradimento :-) mmmhhhh.. quella glara ha avuto vita breve... ahah!
      Un grande abbraccio Stefania!

      Elimina
  4. Direi che a volte, non solo in cucina, gli errori siano proprio provvidenziali e portino a qualcosa di inaspettatamente positivo :) LE torte di mele così rustiche e umide, sono le mie preferite, credo che sia stata proprio una fortuna il tuo errore! Davvero deliziosa! Che magnifico strumento il violoncello!!
    Ps: Beckett è uno dei miei scrittori preferiti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Suonare il violoncello è come un viaggio. Un percorso pieno di novità e di tanti tanti errori! Ma facendolo solo per vero piacere anche loro hanno un perchè.. :-)
      A proposito di Beckett.. se potessi leggere solo 1 suo libro, quale mi suggeriresti?
      Un abbraccio e Grazie per la visita!

      Elimina
  5. Come non sbagliare e cosa sarebbe la nostra vita senza errori, sarebbe completamente priva di significato ... ogni giorno siamo messi alla prova, commettiamo errori ... sbagliamo continuamente, perchè il cadere nell'errore è connaturato alla vita stessa, ed ogni errore è frutto di nuovi apprendimenti ... fortunatamente !
    Devo ammettere che la tua Glara di mele mi attira così tanto ... bisogna che provi a farla quanto prima .. adoro cucinare !
    Grazie di tutto, per le riflessioni, per il dolce, le citazioni .. tutto !!!
    Un abbraccio
    Dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e chissà quali errori hanno collezionato e trasformato i tuoi personaggi... è sempre un piacere leggere i tuoi post Daniela!
      Grazie per essere passata a trovarmi !

      Elimina
  6. È un piacere leggerti, e al prossimo pane pietra proverò la tua Glara..... anzi perché aspettare? A me gli errori vengono così bene!!!!

    RispondiElimina
  7. Errori in continuazione, ma l'atteggiamento di cercare di andare oltre c'è e qualche volta funziona ;-) la ricetta non la conoscevo e la terrò bene a mente per la prossima volta che toppo il pane! I miei nuovi fiori di Bach arrivano proprio dopo domani ;-) happy me! Buon fine settimana cara Barbara!

    RispondiElimina
  8. per errore, ma non è poi vero, capito da te e m'innamoro di questo post fantastico, pieno di verità... e simpatia!
    complimenti davvero, anche per la torta di mele che mi pare sia uno spettacolo!
    ciaoo
    Lisa

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo post!! È proprio vero, a volte dagli errori nasce una nuova cosa... e poi è giusto anche sbagliare! ;) un bacione

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Verissimo! Pensa che ne ho parlato anche io proprio giorni fa... e oggi ho proposto una torta di pane! mi piace questa sintonia!!!
    Meno male che si sbaglia, io lo considero basilare per una vita sana e da gustare :)

    Diana

    RispondiElimina

Ti è piaciuto questo post? Condividilo!