giovedì 27 febbraio 2014

[ GRAZIE ]...alla Vita...

...perchè ciò che siam
è anche il risultato
di ciò che siamo stati...


GRACIAS A LA VIDA 
 [ascoltala  QUI]
 interpretata da Mercedes Sosa









Gracias a la vida, que me ha dado tanto
me dió dos luceros, que cuando los abro
perfecto distingo, lo negro del blanco
y en el alto cielo, su fondo estrellado
y en las multitudes, el hombre que yo amo

*** 

Grazie alla vita che mi ha dato tanto

mi ha dato due occhi (lett.stelle), che quando li apro

distinguo perfettamente il nero dal bianco
e nell'alto del cielo, il suo sfondo stellato
e nella folla, l'uomo che amo
 







Gracias a la vida, que me ha dado tanto
me ha dado el oído, que en todo su ancho
graba noche y día, grillos y canarios
martillos, turbinas, ladridos, chubascos
y la voz tan tierna, de mi bien amado

***
 Grazie alla vita che mi ha dato tanto
mi ha dato l'orecchio (lett.asc
olto) che per tutta la sua ampiezza
registra notte e giorno, grilli e canarini
martelli, turbine, latrati, temporali
  ela voce così tenera del mio tanto amato







Gracias a la vida, que me ha dado tanto
me ha dado el sonido, y el abecedario
con el las palabras, que pienso y declaro
madre, amigo, hermano y luz alumbrando
la ruta del alma del que estoy amando

***
Grazie alla vita che mi ha dato tanto
mi ha dato la v
oce (lett. il suono) e l'alfabeto
con esso, le parole che penso e dichiaro
madre, amico, fratello e luce che illumina
l'itinerario per l'anima di colui che sto amando
  






 

Gracias a la vida, que me ha dado tanto
me ha dado la marcha, de mis pies cansados
con ellos anduve, ciudades y charcos
playas y desiertos, montañas y llanos
y la casa tuya, tu calle y tu patio

***
Grazie alla vita che mi ha dato tanto
mi ha dato il pass
o (lett.la marcia) dei miei piedi stanchi
con loro s
ono andato per città e pozzanghere
spiagge e deserti, montagne e pianure
  e la tua casa, la tua strada ed il tuo giardin
o
 







Gracias a la vida, que me ha dado tanto
me dió el corazón, que agita su marc
o
cuando miro el fruto del cerebro humano
cuando miro el bueno tan lejos del malo
cuando miro el fondo de tus ojos claros

***

Grazie alla vita che mi ha dato tanto
mi ha dato il cuore che agita la sua cornice*
quando guardo il frutto del cervello umano (creatività)
quando ammir
o il bene così lontano dal male
quando guardo la pr
ofondità dei tuoi occhi chiari
 



 
 




Gracias a la vida, que me ha dado tanto
me ha dado la risa y me ha dado el llanto
así yo distingo dicha de quebranto
los dos materiales que forman mi canto
y el canto de ustedes, que es el mismo canto
y el canto de todos, que es mi propio canto
***

Grazie alla vita che mi ha dato tanto
Mi ha dato il s
orriso e mi ha dato il pianto
così io distinguo la felicità dal rimpianto
  i due ingredienti (lett.materiali) che formano il mio canto
  e la vostra canzone che è il mio stesso canto
  e la canzone di tutti, che è il mio proprio canto


Grazie alla vita che mi ha dato tanto...
 










...prenditi cura del tuo piccolo TE...
...trova il tempo!

Buona Giornata!


***

Foto: album di famiglia



 ***



[Tutti i grandi sono stati bambini una volta, ma pochi di essi se ne ricordano...]

Antoine De Saint-Exupéry
da “Il piccolo principe”




 ***



 

40 commenti:

  1. ..sempre magica la mia splendida mug..!! Eu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..è sempre una meravigliosa sorpresa leggerti Eu!
      Grazie <3

      Elimina
  2. E' sempre bello rivedersi da piccoli ed è vero siamo ancora quelle piccole bambine con i codini o il broncio all'interno del nostro cuore adulto! Grazie Mug! Ringraziamo anche i papà o le mamme che con il loro amore hanno colto e trasformato in immagini momenti belli e meno belli della nostra infanzia. Io ho un album spettacolo grazie al mio papà! Grazie grazie grazie grazie alla vita che mi ha dato tanto e ancora mi darà! Un abbraccio a tutta te ; ) Artemide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...più diventiamo adulti e più la nostra parte ancora bambina, piccola, gioiosa e spesso ferita ha bisogno della nostra cura.
      Prendiamola in braccio. Ascoltiamola. Coccoliamola. E se necessario, per gratificarla e ringraziarla facciamole anche un bel regalo, proprio come faremmo con un bambino dopo che si è rasserenato e ha smesso di piangere.
      Ah, quanti gelati sono andata a comprarle nei gusti che piacciono a lei!
      Grazie a Te Artemide e grazie aquesta Vita, anche su web!
      Un grande abbraccio

      Elimina
  3. o Miss Mug..adoro questa canzone..adoro le tue foto..preziosi ricordi condivisi..adoro la tua eleganza..
    grazie per il consiglio..ti porto al cottage..<3 un bacio
    Lisuccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Lisa... che bello leggerti!
      Sei dolcissima, come sempre!
      Un grande abbraccio

      Elimina
  4. Approdo qui grazie alla mia dolce amica Lisa...e resto folgorata.Dalla canzone,che conoscevo ed amo particolarmente, dal tuo modo di "presentarti"
    C'è stato un tempo in cui non ringraziavo di nulla,credendo di non aver poi tanto.....ora so che quello che mi ha donato la vita è qualcosa che va oltre....ed è indescrivibile.Si può solo vivere.
    Grazie di questo post, mi unisco al tuo blog e ti seguirò con molto interesse :D
    Un abbraccio, Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a TE Simo per essere passata a trovarmi!
      Sì, la gratitudine si impara. 0gni giorno.
      Un grande abbraccio

      Elimina
  5. Ma quanto assomigli a tua madre!!!!! :) Già in altre occasioni ti ho detto quanto ami questa canzone di Violeta Parra e sono d'accordo con te, ogni tanto occorre prendersi cura della bambina/bambino che è ancora dentro di noi. Io l'ho fatto per riconciliarmi con me stessa e di quando, in quando, lo faccio ancora, e mi accolgo a braccia aperte. :) Grazie alla vita e grazie anche a te cara Mug.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..proprio così Stefi.. Ho il sorriso della mamma e occhi azzurri del babbo...e non solo..
      0gnuno di noi è una ricetta sorprendete e segreta fatta di ingredienti che arrivano da lontano, molto lontano..
      Affascinante...
      Un grande abbraccio!

      Elimina
  6. folgorata dall'intensità di questo post.....grazie Barbara...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Grazie Elisabetta! Grazie davvero!
      Ti abbraccio

      Elimina
  7. Ma che amore ,che meraviglia baby Mug <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...baby Mug... ahha! vero!
      in realtà detta "la Barbarina" ..
      e quando ancora mi chiamano così, mi stupisco e sorrido!
      Un abbraccio per te Sonia

      Elimina
  8. Se mi penso da bambina ricordo un piccolo e smilzo corpicino sempre con le guanciotte rosse dalla timidezza…....Ne ho fatta di strada…….
    Grazie per avermelo ricordato con queste bellissime parole.
    Ti abbraccio (virtualmente) sempre con tanto affetto
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ah le guance rosse per la timidezza... quanto ti avrei abbracciata! Adoro le bambine timide...nascondono un'energia sorprendente!
      Grazie per essere passata da me Sara, sei sempre un grande regalo!
      Ti abbraccio

      Elimina
  9. Precioso post querida Mugita, eras preciosa de pequeña y cuanto te pareces a tu madre !!! amo la canciòn de Violeta Parra grande cantautora Chilena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia! Che piacere leggerti!
      Sì assamiglio tanto a mia mamma... e questa canzone mi ricorda quanto sono grata per averla ancora nella mia Vita..
      Un grande abbraccio

      Elimina
  10. Barbara... già da bambina si capiva la tua bellezza...quella fuori e quella dentro ^_^
    p.s.
    Parco di Collodi? <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lieta...
      Sì! è il Parco di Collodi! ... direi rimasto uguale ...
      Un abbraccio!

      Elimina
  11. Barbara che post meraviglioso... vedo che siamo in sintonia con il tema ricordi! :) E' sempre bello ed emozionante rivedere le vecchie foto, rivederci bambine e pensare a quei momenti! E poi io ho sempre fatto mia l'ultima frase che hai citato, quella del Piccolo Principe... è così vera!
    Un abbraccio grande, Pam

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Pamela, ogni tanto scivolare consapevolmente nei ricordi mi dà la dimensione della strada già percorsa ma sopratutto mi ricarica di energia per affrontare il lungo viaggio che ancora mi aspetta...
      Un grande abbraccio Pam e grazie per essere passata!

      Elimina
  12. Una canzone meravigliosa ... Grazie di averla saputa interpretare con foto e amore. Il tuo sguardo di bambina colpisce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Irene è davvero una grande gioia leggere un tuo commento..
      Un grande abbraccio

      Elimina
  13. Ma che meravigliosa cucciola eri?? ora sei una donna straordinaria!! venir qui è sempre una boccata di ossigeno d'amore!!
    <3<3<3<3 Vally

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vally! Che dolcezza il tuo commento...

      Elimina
  14. Post e canzone commovente. Le foto di famiglia semplicemente meravigliose. Grazie a te, Barbara!

    RispondiElimina
  15. mi hai regalato emozioni forti.
    Grazie di cuore
    Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a TE Lisa per essere passata a trovarmi.
      Un grande abbraccio

      Elimina
  16. Mi hai commossa.... bella che sei! Grazie , la metterò da parte in uno dei miei cassetti preziosi. un bacio Barbara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..Felice di fare capolino nel tuo cassetto :-)))
      Un grande abbraccio Anna!

      Elimina
  17. Che dire... quelle immagini sono emozionanti e le hai fatte scorrere sulle note di quella che secondo me è una delle canzoni e poesie più belle in assoluto. La ascolto spesso interpretata da Joan Baez. Ed hai concluso con una frase che da anni ho appuntato in vari posti del mio cuore per non perderla mai di vista... grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..che bella Elena! Grazie! non conscevo la versione di Joan Baez!
      Aggiungo subito il link http://www.youtube.com/watch?v=Pz_7h2Ytq1k
      Un grande abbraccio

      Elimina
  18. Una sola parola... bellezza!
    Nei tuoi occhi.. nelle tue parole!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy! che piacere la tua visita!
      Un grande abbraccio

      Elimina
  19. grazie alla vita che mi ha fatto incontrare dolcezze come te ;)
    si una gioia per gli occhi e per l'anima!
    bacio Maria

    RispondiElimina

Ti è piaciuto questo post? Condividilo!