mercoledì 25 settembre 2013

[ PATRIMONIO PREZIOSO ] ...l'oro delle Langhe...


Da queste parti, l'Autunno inizia sempre così: 
con un grande fermento.
 Un brulicare di mani fra i filari che si rincorrono a perdita d'occhio.
Le colline sembrano disegnate come un ottoman di seta,
come un velluto a coste di Visconte di Modrone.
Le vigne si susseguono una dopo e l'altra, 
ritmicamente e senza sosta,
come ritmica ed instancabile è
 la cura e la passione per questa terra.

Qui, la Terra è considerata preziosa, 
un vero patrimonio.

Patrimonio dell'Umanità.



photo + iPhone = iPhotography!

 

I paesaggi vitivinicoli piemontesi di Langhe-Roero e Monferrato 
partecipano alla Candidatura UNESCO 

Vuoi sapere cos'è una Candidatura Unesco? guarda qui 

per diventare
 Patrimonio Mondiale dell’Umanita’ 
come paesaggio culturale,
risultato dell’azione combinata dell’uomo e della natura.


Leggi QUA !



photo + iPhone = iPhotography!



"Il valore dei territori di Langhe-Roero e Monferrato non risiede solo 
nel forte ed indiscusso ruolo sociale ed economico della produzione viticola attuale,
ma anche e soprattutto nell’assetto dello straordinario paesaggio di quest’aree
che si e’ modellato attraverso i secoli proprio sulla cultura e sull’economia del vino,
su quel patrimonio di conoscenze, saperi, sentire,
legati alla vigna, alla vendemmia, alla produzione 
ed al consumo quotidiano del vino"


...se condividi la candidatura e hai voglia di dare il tuo supporto simbolico al progetto
clicca QUI per compilare il form online!



photo + iPhone = iPhotography!




Ci vuole un anno di fatica, pazienza, rispetto e sudore 
per curare e raccogliere questi grappoli,
 uno ad uno.



[ Succo d'uva Moscato - Langhe - Piemonte ]  photo + iPhone = iPhotography


Ogni grappolo è prezioso. 
Ogni acino una moneta d'oro. 
Il succo è un nettare dorato 
dal profumo inebriante e dall'aspetto scintillante.
Qua il mosto ... è glitter!
Non ci credi? Guarda le foto! 




[ Succo d'uva Moscato - Langhe - Piemonte ]  photo + iPhone = iPhotography



Una pioggia di pagliuzze scintillanti 
illuminano il mosto fresco 
come preziosi ricami di Lesage sugli abiti di Christian Dior
o come un puzzle di monili d'oro colombiani nella Sala de la Ofrenda




[ Succo d'uva Moscato - Langhe - Piemonte ]  photo + iPhone = iPhotography




Grazie ai segreti delle grandi cantine locali,
il mosto glitter diventerà un ottimo moscato
oppure, 
con l'aggiunta di ingredienti di stagione 
e una ricetta della tradizione,
 una gustosa cougnà.

Cos'è la Cougnà? 
Ve lo racconto nel post di Ottobre!

Buona Vendemmia!


***


Ti è venuta voglia di fare un giro nelle Langhe?
Vuoi degustare alcuni fra i miglior vini del mondo?
Vuoi immergerti in un paesaggio unico fra colline e vigneti?

Allora visita 
il nuovo portale interamente dedicato al turismo enologico
con spunti interessanti, notizie e curiosità 
per visitare un territorio unico come il Piemonte,
ricco di grandi cantine e vini prestigiosi.

 Per organizzare l'itinerario delle cantine  
guarda qui

Per scoprire le date della Fiera del Tartufo di Alba 
guarda qui



 ***


" Mangiare è un atto agricolo"
Wallden Berry


16 commenti:

  1. e tu quando invece ci vieni a trovare è birbante? che meraviglia questo post!
    le tue foto sono pura magia!
    grazie per il post interessantissimo.. forse forse un salto alla fiera dei tartufi ci sta! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...vale sempre il viaggio un salto nelle Langhe...!
      Grazie per il tuo commento
      Un saluto

      Elimina
  2. Che poesia e che colori, Mug. Conosco quei posti e tu riesci a farne emergere la magia!
    felice Autunno ! :)
    StefaniaB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...devo dire che questo paesaggio invita alla magia e la poesia!
      Grazie per essere una assidua follower del mio blog!
      Un saluto

      Elimina
  3. Le Langhe sono una meraviglia! Quelle colline così morbide e dolci a vista d'occhio e i filari di quell'uva che diventerà qualcosa di speciale da gustare con religiosa attenzione. Ora vado anche a compilare il form.
    Davvero, delle foto stupende.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..proprio vero Ambra.. qua alla terra e al vino viene dedicata "religiosa attenzione"..
      Un Grazie dalle Langhe per compilare il form!
      E un Grazie da me per essere un assidua follower!
      A presto!
      Barbara

      Elimina
  4. Anche da noi la campagna produce cose preziose come il vino del Chianti e l'olio evo e conosco molto bene le nostre colline, ma le Langhe purtroppo non ho mai avuto il piacere di visitarle. Spero di poterne godere prima o poi , intanto compro del buon moscato per quando invito gli amici a cena!
    Un bacione
    Dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...colline e vigneti toscani...nel mio DNA!
      Grazie per essere passata a trovarmi Daniela!
      Mug,
      una toscana nelle Langhe ^_____________*

      Elimina
  5. Ciao Barbara, grazie per il tuo passaggio e complimenti per il tuo blog e per le tue foto, non sono mai stata nelle Langhe e nemmeno a Torino, toccherà che venga!!!! Buona serata, Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In qualunque stagione e momento dell'anno entrambe le destinazioni meritano proprio una visita!
      Un saluto e grazie Silvia per essee passata a trovarmi!

      Elimina
  6. Che post stupendo e foto meravigliose.
    E che voglia di cougna' con il formaggio!
    A presto Ele
    mellowthings.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele per essere passata a trovarmi e sopratutto felicitazioni per il tuo viaggio nella maternità!
      Un grande abbraccio

      Elimina
  7. Ciao cara Barbara, le tue immagini rapiscono come sempre e leggerti è sempre così coinvolgente!
    Se desideri il cartamodello ho bisogno della tua email ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica per la tua visita, sempre gradita!
      Un abbraccio
      PS: appena decido di rimettermi a cucire ti contatto per il cartamodello..grazie!

      Elimina
  8. Io so cos'è la cougnàààà e che buona!!!! :-)
    Che post ricco Barbara, quanti spunti e riferimenti!!! Ho appena condiviso per la candidatura all'UNESCO ;-)
    Ho girato molto in Langa e adoro quel paesaggio, sebbene molto antropomorfizzato. Però con le sue geometrie e linee morbide, le sue nebbioline autunnali... è la gioia di noi fotografi!
    Per anni poi ho bazzicato per cantine, e ho conosciuto gente fantastica, con una passione per il vino indescrivibile, ho imparato anche molte cose... Grazie per avermi risollevato alla mente tutto ciò.
    Ti abbraccio, Flora

    RispondiElimina
  9. Sì' Flora, le Langhe sono la gioia dei fotografi, dei buoni palati, dei degustatori instancabili e dei golosi, come me!
    Insomma c'è sempre un buon motivo per venire a fare un giro qua!
    La cougnà già bolle in pentola... a presto!
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina

Ti è piaciuto questo post? Condividilo!